(37 - user rating)
Stampa

Ultimo aggiornamento 26/06/2013.


Il contrassegno di parcheggio per disabili viene rilasciato dal proprio Comune di residenza dietro certificazione medico legale della ASL che ne attesti i requisiti ai sensi di quanto previsto dal Codice della Strada.

Ai sensi della l. 5/12 (Decreto semplificazioni convertito in legge il giorno 05/04/2012) i titolari di certificazione ai sensi della l. 104/92 (ASL) o l. 102/09 (INPS) potranno ottenere il contrassegno di parcheggio per disabili senza ulteriore visita medico legale se nella propria certificazione è indicato che la persona ha "capacità deambulatorie/motorie sensibilmente ridotte" ex art. 381 del Reg. al C.d.S.

I grandi  invalidi di guerra (l’art.38 comma 5 della legge 448/98, ha previsto che i grandi invalidi  di guerra ed equiparati  sono considerati persone handicappate in situazione grave ai sensi della legge 104/92 e non sono soggetti agli accertamenti sanitari previsti dalla stessa legge) e le persone non vedenti "ciechi assoluti" (come da dPR n. 503 del 24 luglio 1996) potranno ottenere il contrassegno di parcheggio per disabili permanente presentando documenti di comprova del requisito (tessera di riconoscimento quale "grande invalido di guerra", certificazione che attesti la cecità assoluta) anzichè certificazione medico legale specifica o come al capoverso precedente.

L' appuntamento per la visita medico legale è richiedibile sia personalmente presso gli sportelli ASL sia tramite Centro Unico di Prenotazione che tramite farmacia convenzionata.

Il contrassegno di parcheggio per disabili sarà rilasciato presso i Punti SAS con proprio documento di identità e quanto sopra indicato e di seguito ulteriormente specificato. 

Il titolare del Contrassegno Invalidi in corso di validità potrà circolare nella ZTL di Firenze con telepass abilitato da SAS presso i Punti Centro, Nord e Sud su un massimo di due veicoli in uso (il telepass abilitato per la ZTL del Comune di Firenze non autorizza all'ingresso nelle ZTL di altri Comuni) o tramite il Numero Verde 800339891 attivo dal lunedì al venerdì 8.30 - 13.00 / 14.00 - 16.30.

Il titolare del Contrassegno Invalidi, previa esposizione ben visibile del medesimo sul cruscotto del veicolo,  potrà parcheggiare gratuitamente negli appositi spazi riservati. Se occupati, nel territorio urbano di Firenze potrà sostare gratuitamente anche nelle tipologie di spazi per residenti (strisce bianche) e non custoditi a pagamento i giorni feriali 8 - 20 (strisce blu). Attenzione: la gratuità della sosta in ogni tipologia di stallo di parcheggio non è adottata in tutti i Comuni del Paese.

Si suggerisce al titolare di contrassegno di parcheggio per disabili di informarsi sempre sulle regole di sosta (e di ZTL se presente e se di interesse) nel Comune ove si intenda circolare/sostare.
Il contrassegno, di colore azzurro, è valido su tutto il territorio nazionale ed europeo e può essere di tipo PERMANENTE (rilasciato per un periodo superiore o uguale a cinque anni) o  TEMPORANEO (rilasciato per un periodo inferiore a cinque anni).

CONTRASSEGNO DI PARCHEGGIO PER DISABILI TEMPORANEO
Il contrassegno temporaneo ha una validità riconosciuta dall'apposito certificato per un periodo inferiore ai cinque anni.
Per il rilascio è necessario presentarsi presso un Punto SAS con:
- certificazione medico legale in cui sia indicato che il diritto al contrassegno invalidi è stato riconosciuto "temporaneo" o verbale ASL l. 104/92 o verbale INPS l. 102/09 se vi è indicato che la persona ha "capacità deambulatorie/motorie sensibilmente ridotte" ex art. 381 del Reg. al C.d.S. e che la persona è "rivedibile";
- due (2) marche da bollo da € 16,00 cad;
- documento di identità dell'avente diritto;
Qualora si intenda procedere al rilascio del contrassegno per delega, l'avente diritto dovrà compilare, firmare e presentare presso SAS anche i seguenti modelli:
- autocertificazione dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà, comprendente al suo interno la comunicazione di delega da compilarsi, se del caso, e corredare anche del documento di identità del delegato o copia;
- due foto formato tessera.

CONTRASSEGNO DI PARCHEGGIO PER DISABILI PERMANENTE

Il contrassegno permanente ha una validità di cinque anni.
Per il rilascio è necessario presentarsi presso un Punto SAS con:
- certificazione medico legale in cui sia indicato che il diritto al contrassegno invalidi è stato riconosciuto "permanente" o verbale ASL l. 104/92 o verbale INPS l. 102/09 se vi è indicato che la persona ha "capacità deambulatorie/motorie sensibilmente ridotte" ex art. 381 del Reg. al C.d.S. e che la persona è "non rivedibile";
- documento di identità dell'avente diritto;
Qualorasi intenda procedere al rilascio del contrassegno per delega, l'avente diritto dovrà compilare, firmare e presentare presso SAS anche i seguenti modelli:
- autocertificazione dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà, comprendente al suo interno la comunicazione di delega da compilarsi, se del caso, e corredare anche del documento di identità del delegato o copia;
- due foto formato tessera.

RINNOVI

PER IL RINNOVO DEL CONTRASSEGNO DI PARCHEGGIO PER DISABILI TEMPORANEO SARA' NECESSARIO PROCEDERE A NUOVA VISITA MEDICO LEGALE O A ESIBIZIONE DI RINNOVO DI CERTIFICAZIONE EX L. 104/92 O  102/09 COME DA PRIMO RILASCIO.

PER IL RINNOVO DEL CONTRASSEGNO DI PARCHEGGIO PER DISABILI PERMANENTE CLICCA QUI .

Normativa di riferimento: Codice della Strada art. 188 e Regolamento di esecuzione e di attuazione del nuovo Codice della Strada art. 381 (D.P.R. del 16 novembre 1992, n. 495 mod. con D.P.R. 16 settembre 1996, n. 610).Legge n. 104/92 , Legge n. 102/09, Legge n. 5/2012 . Comune di Firenze Atto di Mobilità 2011/M/04192 del 25/05/2011 s.m. e i.

 

Il contenuto di questa pagina è di tuo gradimento?
No e ti dico anche il perché...