Questo sito utilizza cookie tecnici e cookie analitici di terze parti utilizzati ai soli fini statistici. Cliccando su "Accetto" acconsenti al loro utilizzo.

Firenze, 24/02/2017


La seduta della gara di pronto intervento CIG 6951225C53 delle ore 10:00 è stata sospesa alle ore 12:00 per la richiesta di integrazioni alla documentazione amministrativa di n. 2 concorrenti ai sensi dell’art.83 del Dlgs 50/2016.

La seduta è stata aggiornata a martedì 28 febbraio 2017 ore 10,30 presso la sede legale, via G. Marconi 18/20, 50131 Firenze.


Servizi alla Strada S.p.A.
Ufficio Gare e Appalti

Firenze 09/02/2017

Quesito: In merito all’art. 7 dello schema di contratto allegato D, mentre viene definito chiaramente l’inizio della responsabilità dell’appaltatore, si presume che il termine di tale responsabilità coincida con il momento in cui il veicolo viene formalmente consegnato presso la Depositeria Comunale gestita da Codesta S.A. è così?

Risposta: Il termine della responsabilità dell'impresa è ovviamente al completamento delle operazioni di scarico e di allocazione del veicolo nello stallo di sosta, a meno che l'impresa non ne effettui altre all'interno della depositeria. Proprio per questo si suggerisce di fatto all'impresa di procurarsi apposita documentazione in fase di consegna del veicolo che dimostri la propria estraneità da eventuali danni successivi al suo intervento.
Firenze, 09/02/2016

Si comunica che l’apertura delle buste della procedura per l’affidamento del servizio di affissione e defissione nel Comune di Firenze di manifesti di varie dimensioni per il periodo dal 01/04/2017 al 31/12/2017 prorogabile per ulteriori 4 mesi, sarà anticipata al giorno 16 febbraio alle ore 12:30.
Firenze 27/01/2017 aggiornato il 08/02/2017


Di seguito i questiti pervenuti relativamente alla gara pronto intervento CIG  6951225C53 reperibile interamente cliccando qui


QUESITO
: …” in merito a quanto in oggetto, si chiedono chiarimenti rispetto al punto 2 “requisiti di capacità economico/finanziaria” del Disciplinare di gara, fatturato minimo per servizi di pronto intervento e messa in sicurezza stradale per la Pubblica Amministrazione e/o società in house almeno pari a €500.000,00 negli ultimi tre anni. Più specificatamente si richiede se il fatturato generato dalla Scrivente nel settore ripristino strade post incidente (codice ATECO 81.29.91) possa essere considerato assimilabile a quanto richiesto come requisito di partecipazione….”

RISPOSTA: il fatturato deve riguardare servizi attinenti alla messa in sicurezza stradale con posizionamento di segnaletica e transennamenti o cantieri temporanei per la gestione della circolazione ovvero interventi di chiusura buche sulle pavimentazioni stradali e non lavaggio e pulizia strade, rimozione neve o ghiaccio.

---

QUESITO: In riferimento al punto 3) di pag. 5 del disciplinare di gara, ai sensi del decreto legislativo  1° settembre 1993 n°385, cosa deve essere dichiarato in modo specifico dagli istituti bancari?

RISPOSTA: La Stazione appaltante in fase di verifica dei requisiti si atterrà al disposto dell’art. 86, comma 4 D. Lgs. n. 50/2016 che recita: “di norma, la prova della capacità economica e finanziaria dell'operatore economico può essere fornita mediante uno o più mezzi di prova indicati nell'allegato XVII, parte I. L'operatore economico, che per fondati motivi non è in grado di presentare le referenze chieste dall'amministrazione aggiudicatrice, può provare la propria capacità economica e finanziaria mediante un qualsiasi altro documento considerato idoneo dalla stazione appaltante. Gli istituti di credito autorizzati sono a conoscenza del contenuto della dichiarazione che deve essere rilasciata ai sensi del Codice degli appalti pubblici e dei contratti di concessione.

---


QUESITO: in merito alla procedura Accordo Quadro per il servizio pronto intervento sulle strade comunali di Firenze per in interventi di messa in sicurezza della circolazione…CIG 69512225C53
Sono a chiederVi quali sono precisamente le categorie che interessano i lavori del suddetto appalto.

RISPOSTA: l’accordo quadro riguarda i servizi relativi a posizionamenti segnaletici, messa in sicurezza delle strade, reperibilità, segnalazioni stradali conformi al codice della strada, fornitura e posa di segnaletica stradale e accessoria (ex. Barriere stradali) con disponibilità di intervento H24. Non è accettata la semplice iscrizione alla SOA per la categoria OS10.

 
*** PRECISAZIONE SU GARA: Accordo quadro per il servizio di pronto intervento sulle strade comunali di Firenze per interventi di messa in sicurezza della circolazione (posa transenne e segnaletica provvisoria – chiusura buche sulle pavimentazioni stradali) - anno 2017 con possibilità di proroga di quattro mesi – CIG 6951225C53

 
Firenze, 24/01/2017

Si precisa che all’ARTICOLO 8  DEL DISCIPLINARE DI GARA“Contenuto della Busta A – Documentazione Amministrativa” al punto 8) per un refuso è rimasta la seguente frase..”  negli ultimi tre esercizi l’offerente ha prodotto un fatturato minimo per servizi di rimozione di veicoli e bloccaruote per la Pubblica Amministrazione e/o società in House almeno pari a € 500.000,00..”.

Si precisa che al posto di rimozione di veicoli e bloccaruote andrà letto …” per servizi di pronto intervento e interventi di messa in sicurezza della circolazione (posa segnaletica provvisoria, posa transenne, chiusura buche sulle pavimentazioni stradali)..”

 

Pertanto il nuovo art. 8)  punto 8)   del disciplinare di gara avrà il seguente testo:

 

 8)Dichiarazione, rilasciata con le modalità di cui al Dpr 445/2000, attestante che negli ultimi tre esercizi l’offerente ha prodotto un fatturato minimo per servizi di pronto intervento e interventi di messa in sicurezza della circolazione (posa segnaletica provvisoria, posa transenne, chiusura buche sulle pavimentazioni stradali) per la Pubblica Amministrazione e/o società in House almeno pari a € 500.000,00.

  • L'art. 4.a.5 del disciplinare è soppresso con efficacia dalla data odierna. SAS dà conseguentemente atto che l'iscrizione nell'Albo gestori Ambientali non costituisce requisito di ammissione;
  • In considerazione della citata soppressione, anche il fac simile di domanda di partecipazione deve intendersi modificato nel senso di non prevedere più come requisito di ammissione l'iscrizione nell'Albo gestori Ambientali;
  • il termine di ricezione delle offerte è differito al 9 settembre 2015 alle ore 12.00

Ai sensi dell’art. 41 comma 3) del codice degli appalti” se il concorrente non è in grado per giustificati motivi, ivi compreso quello concernente la costituzione e l’inizio dell’attività da almeno tre anni, di presentare le referenze richieste, può provare la propria capacità economica e finanziaria mediante qualsiasi altro documento considerato idoneo alla Stazione Appaltante.”

In considerazione di ciò qualora un concorrente non sia in grado di produrre delle referenze bancarie, ma solo una, potrà produrre ulteriore documentazione (contabile e di altra natura) da cui risulti la capacità economica e finanziaria del concorrente.

Servizi alla Strada procederà a valutare detta documentazione ed a verificarne l’idoneità ai fini dell’ammissione alla procedura.

Per quanto alla dicitura di affissione/defissione, trattasi di refuso.

L'importo corretto dell'incasso è quello indicato nel Capitolato - "Sulla base dei dati storici presenti, considerando l'incremento delle tariffe previste, si stima che i ricavi annui potranno ammontare a circa € 50.000,00."
DOMANDA:

"...con riferimento alla procedura in oggetto, con la presente siamo a richiedere chiarimenti in merito al criterio di valutazione relativamente all'offerta economica in quanto nella stessa potrebbero essere indicati due premi differenti. Si chiede quindi di specificare quale premiodei due riportati sulla scheda di offerta economica verrà preso in considerazione ai fini dell'attribuzione del punteggio economico...."

RISPOSTA:

"....Si precisa che:come descritto nella "Scheda Offerta Economica" e nel Capitolato "Polizza di Assicurazione della Responsabilità Civile" il premio preso in considerazione ai fini dell'attribuzione del punteggio è il premio base senza servizi aggiuntivi, il quale premio deve essere quotato separatamente, così come descritto appunto nella scheda offerta economica allegato E.."