Questo sito utilizza cookie tecnici e cookie analitici di terze parti utilizzati ai soli fini statistici. Cliccando su "Accetto" acconsenti al loro utilizzo.

Firenze 27/01/2017 aggiornato il 08/02/2017


Di seguito i questiti pervenuti relativamente alla gara pronto intervento CIG  6951225C53 reperibile interamente cliccando qui


QUESITO
: …” in merito a quanto in oggetto, si chiedono chiarimenti rispetto al punto 2 “requisiti di capacità economico/finanziaria” del Disciplinare di gara, fatturato minimo per servizi di pronto intervento e messa in sicurezza stradale per la Pubblica Amministrazione e/o società in house almeno pari a €500.000,00 negli ultimi tre anni. Più specificatamente si richiede se il fatturato generato dalla Scrivente nel settore ripristino strade post incidente (codice ATECO 81.29.91) possa essere considerato assimilabile a quanto richiesto come requisito di partecipazione….”

RISPOSTA: il fatturato deve riguardare servizi attinenti alla messa in sicurezza stradale con posizionamento di segnaletica e transennamenti o cantieri temporanei per la gestione della circolazione ovvero interventi di chiusura buche sulle pavimentazioni stradali e non lavaggio e pulizia strade, rimozione neve o ghiaccio.

---

QUESITO: In riferimento al punto 3) di pag. 5 del disciplinare di gara, ai sensi del decreto legislativo  1° settembre 1993 n°385, cosa deve essere dichiarato in modo specifico dagli istituti bancari?

RISPOSTA: La Stazione appaltante in fase di verifica dei requisiti si atterrà al disposto dell’art. 86, comma 4 D. Lgs. n. 50/2016 che recita: “di norma, la prova della capacità economica e finanziaria dell'operatore economico può essere fornita mediante uno o più mezzi di prova indicati nell'allegato XVII, parte I. L'operatore economico, che per fondati motivi non è in grado di presentare le referenze chieste dall'amministrazione aggiudicatrice, può provare la propria capacità economica e finanziaria mediante un qualsiasi altro documento considerato idoneo dalla stazione appaltante. Gli istituti di credito autorizzati sono a conoscenza del contenuto della dichiarazione che deve essere rilasciata ai sensi del Codice degli appalti pubblici e dei contratti di concessione.

---


QUESITO: in merito alla procedura Accordo Quadro per il servizio pronto intervento sulle strade comunali di Firenze per in interventi di messa in sicurezza della circolazione…CIG 69512225C53
Sono a chiederVi quali sono precisamente le categorie che interessano i lavori del suddetto appalto.

RISPOSTA: l’accordo quadro riguarda i servizi relativi a posizionamenti segnaletici, messa in sicurezza delle strade, reperibilità, segnalazioni stradali conformi al codice della strada, fornitura e posa di segnaletica stradale e accessoria (ex. Barriere stradali) con disponibilità di intervento H24. Non è accettata la semplice iscrizione alla SOA per la categoria OS10.